La salute prima di tutto (4° parte)

Chiedo se posso mangiare qualcosa, visto che non ho fatto colazione e del chirurgo non si hanno ancora notizie.
Alla fine mi dicono di sì e mi pappo il pranzo della degente precedente a me, che è appena uscita e che purtroppo non ha consumato, visto che io non sono ancora inserita nell’elenco.
Mi faccio subito riconoscere, divoro tutto esprimendo anche la mia ammirazione per il cibo dell’ospedale.
Il dottorino mi guarda stupito: “Da quanto tempo non mangia lei?”
Ovviamente non sa che la cucina non è il mio forte e che per me quasi tutto è meglio di un etto di prosciutto cotto con i crackers di riso, che mangio abitualmente a pranzo.
Inoltre sto leggendo “La strada” di Jack London, sui vagabondi americani dei primi del ‘900 e non mi sembra proprio il caso di lamentarmi del cibo che mi servono.
Sono una che quando legge un libro che le piace, si immerge pienamente nella storia e si immedesima con i protagonisti.
Il dottorino, a questo punto credo sia un tirocinante o uno specializzando, mi spiega che lui sta lavorando gratis, che non ha nemmeno i buoni pasto e che deve pagarsi da solo l’assicurazione medica ed il parcheggio.
Anche il personale infermieristico è molto gentile e devo dire che i maschietti sono tutti carucci e molto giovani ^_^
Durante la giornata mi fanno anche l’elettrocardiogramma.
Per sicurezza a domanda ho risposto che il cuore in passato ha dato segni di alterazione, cosa vera in effetti, tipo 20 anni or sono, quindi me l’hanno dovuto fare per forza! Nsesamai!
Poi misurazione della pressione ed infine lastra al torace.
Ad ogni analisi mi chiedono l’età e poi mi fanno i complimenti per il fisico.
Evidentemente mi difendo ancora bene… o sarà il confronto con i pazienti in fin di vita?
Subito dopo mi annunciano ufficialmente che il mio intervento è rimandato a lunedì, sabato e domenica non operano.
Da che dovevo restare solo tre giorni, mi tocca rimanere almeno sei, sempre se tutto va bene!
In realtà potrebbero darmi un permessino per uscire sia sabato che domenica, qualche ora, ma sempre tornando a dormire per non perdere il letto e la prenotazione.
Vista la sfiga del momento, decido di rimanere, hai visto mai che mi si rompa la macchina sul raccordo anulare o mi capiti un incidente tipo quando ha nevicato.
Quel giorno uno che conosco è rimasto sei ore bloccato.
Un libro ce l’ho, la settimana enigmistica pure, sto a posto.
Tutto quello che mi manca me lo porterà mamma il giorno dopo, anche se mi dispiace farle fare il tragitto solo per quello, visto che poi tornerà anche per l’intervento.
Avendo considerato una permanenza molto breve e sapendo di non potermi docciare dopo l’intervento, ero giunta bella pronta, pulita e profumata, con poco più che spazzolino e dentifricio.
Dovendo rimanere sei giorni è tutta un’altra storia.
Mi dicono che nell’atrio, vicino al bar, c’è un distributore con materiale di profumeria di prima necessità, ma cose tipo dieci grammi di shampoo a 5 €.
Viste le mie abitudini ed i circa sette-otto flaconcini diversi che uso per l’igiene personale, decido egoisticamente che mamma farà il sacrificio di tornare. Lamammaèsemprelamamma!

Segue…

Pubblicità

Informazioni su FattiFurbetta

FattiFurbetta è un blog romano che vuole fornire consigli sull'arte del risparmio. Fondato da Monica, si avvale della collaborazione di un gruppo di amiche, tra le quali Marilena (make up artist), Romina (cuoca provetta) oltre ad una serie di esperte di moda e di shopping come Alessandra e Mariangela. Chiunque voglia fornire spunti, idee e suggerimenti sarà ben accetto nel gruppo. Enjoy and have fun!
Questa voce è stata pubblicata in Salute e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...